UMBRIA, PALESTRA ALL’ARIA APERTA


Una palestra a cielo aperto. È l’Umbria, che si concede a chi vuole viverla con orgoglio misto a semplicità. Si concede sfoderando all’ennesima potenza le grandi risorse di cui dispone, che sono quelle della natura, di un ambiente a portata di mano e che a ogni angolo regala emozioni intense e diverse. L’imbarazzo della scelta è evidente, al punto tale da rendersi conto che non basta un vacanza per vivere l’Umbria fino in fondo www.alberghi.regioneumbria.eu


Cicloturismo


Attività in UmbriaMorbide colline, pianure e itinerari in montagna. In Umbria ce n’è per tutti i gusti, basta avere una bici e la voglia di stupirsi. Con la sua varietà di paesaggi, l’Umbria offre davvero infinite possibilità agli amanti della bicicletta in tutte le sue forme, per i più esperti ma anche per i principianti e per chi vuole semplicemente fare una passeggiata domenicale. Itinerari per appassionati di mountain bike e tracciati per le bici da strada hanno grande attrattiva: regalano il contatto diretto con la natura e con i tesori paesaggistici dell’Umbria, accade questo intorno al lago Trasimeno e al lago di Piediluco, nella piana di Assisi, lungo il vecchio tracciato della ferrovia Spoleto – Norcia e sui sentieri della Valnerina solo per citare i percorsi più spettacolari. Da quest’anno La Petronilla è associata al circuito cicloturistico Umbria Bike Hotel sezione No food come una delle migliori strutture ricettive dalle quali poter partire alla ricerca dei percorsi più interessanti (http://www.bikeinumbria.it/). Dal sito è possibile inoltre scaricare tanti percorsi di varie difficoltà nel formato GPS più attuale. Per organizzare il tuo tour in bici o bici elettrica potrai contattare il nostro partner di fiducia Ecobike Touring (https://it-it.facebook.com/EcobikeTouring). Per noleggiare invece la tua bici potrai rivolgerti alla Testi cicli, contattandoli attraverso la pagina web dedicata al noleggio (http://www.testicicli.it/page.html?Id=8).


Equiturismo


Sport naturalistico fra i più completi, in cui il contatto con la natura si realizza in compagnia di un nobile animale, l’equiturismo conta in Umbria decine e decine di opportunità, sfruttando una capillare presenza di centri ippici e maneggi, che mettono a disposizione cavalli ed istruttori per vivere la natura nella maniera più diretta possibile, primo tra tutti il nostro partner il maneggio “Il Poggiolo”, la responsabile Martina Roscini potrà guidarti in numerosi percorsi , da affrontare al passo o al trotto per vivere luoghi sorprendenti nei pressi del Lago Trasimeno.


Vela e sport acquatici


Tante le destinazioni che offre l’Umbria. La più polivalente è il lago Trasimeno, distante solamente pochi minuti da La Petronilla, dove due club velici (Passignano e Castiglione del Lago) garantiscono personale preparato e strutture di qualità e dove è possibile praticare anche sci nautico e kite surf. (http://www.scuolakitesurf.it/)


Rafting


Emozioni indimenticabili vissute nei fiumi, alla scoperta di angoli altrimenti inaccessibili. C’è soprattutto questo nel rafting, che in Umbria offre occasioni di autentica avventura. I fiumi Corno e Nera, il Parco Nazionale dei monti Sibillini e un tratto a pochi chilometri dalla Cascata delle Marmore sono i luoghi più frequentati non solo dagli appassionati, ma anche da chi vuole provare il piacere dell’adrenalina pura. (http://www.raftingumbria.it/)



Golf


Attività in UmbriaPratica sportiva, contatto con la natura e piacere di condividere una passione con tanti altri appassionati sono le caratteristiche peculiari di uno sport in grande espansione, che anche in Umbria offre impianti di ottimo livello e per ogni genere di praticante. A pochi passi da La Petronilla, nei dintorni di Santa Sabina, potrai trovare nel Golf Club Perugia (http://www.golfclubperugia.it/) il tuo green d’allenamento.


Alpinismo e arrampicata sportiva


Segreti da scoprire accettando la piacevole sfida che le montagne propongono e che, a seconda del livello di difficoltà, richiedono un adeguata preparazione. I luoghi per eccellenza da cerchiare in rosso sono le pareti di Ferentillo per il free climbing e altri 25 percorsi da affrontare con lo spirito di conoscere l’Umbria a cominciare dal monte Tezio, vicino a Perugia, per continuare a Pale di Foligno, sul monte Vettore, in diverse pareti attrezzate in Valnerina, nella zona di Arrone e a Montefranco.


Sci


Sulla dorsale appenninica, quattro sono i luoghi che offrono le maggiori opportunità. Per lo sci di fondo e le escursioni con le ciaspole ci sono Pian delle Macinare, nel comune di Costacciaro, i 25 chilometri di piste ai piedi dei Sibillini, a Norcia, e gli spazi incontaminati della Valsorda, a Gualdo Tadino. Pergli amanti dello sci alpino, invece, la destinazione principale è quella di Forca Canapine, a pochi chilometri da Norcia. (http://www.provincia.perugia.it/sciareinumbria/forcacanapine)


Volo libero

Le favorevoli condizioni orografiche e meteorologiche del massiccio Monte Cucco, nonché la mancanza di ostacoli seri all’avvicendarsi delle correnti atlantiche e balcaniche, fanno del territorio del Parco una zona molto adatta alla pratica del volo libero, in particolare del deltaplano, rendendo facili sia i decolli che gli atterraggi.


Speleologia


L’attività speleologica fa riferimento in particolare al comprensorio del monte Cucco, che ha una storia plurisecolare al riguardo, scritta dalla discese nella grande grotta, autentico paradiso in grado di soddisfare gli appassionati di geologia, carsismo, idrologia, mineralogia e paleontologia.


Automobilismo

Per gli amanti delle due e delle quattro ruote e per coloro che proprio non riescono a resistere al brivido della strada non possiamo che consigliare una visita al vicino autodromo di Magione, un “must” dell’automobilismo umbro. (http://www.autodromomagione.com)